Daily Archives

One Article

Posted by Redazione Rossonera on

Pagelle Lazio-Milan 1-1: Correa gela i rossoneri al 94′

Pagelle Lazio-Milan 1-1:  Correa gela i rossoneri al 94′

PAGELLE LAZIO-MILAN 1-1 – Pareggio beffa per il Milan in quel dell’Olimpico. I rossoneri si portano in vantaggio con una rete di Kessiè al 78′ e vengono raggiunti dalla Lazio con una bella rete di Correa ben oltre il 90′. Gara ben interpretata dai rossoneri di Gennaro Gattuso nonostante le moltissime defezioni, risultato che più che demoralizzare deve inorgoglire per la personalità con il quale è arrivato. La corsa Champions rimane apertissima.

PAGELLE LAZIO-MILAN 1-1 – I voti della nostra redazione:

DONNARUMMA 7 – Prestazione di altissimo livello per il numero 99, da vedere e rivedere la splendida parata su Wallace. Oggettivamente incolpevole sul goal subito. #Gattorumma

ABATE 6,5 – Gara attenta e diligente per il terzino rossonero. Ottimo in fase di copertura e quasi mai in affanno contro i diretti avversari. #Sorprendente 

ZAPATA 6,5 – Guida il reparto arretrato con grande personalità giganteggiando sui palloni alti. Piccole sbavature qua e là ma niente che possa inficiare una sufficienza pienissima. #Fosforo

RODRIGUEZ 7 – Le sue prestazioni non sorprendono più: ogni pallone nei piedi dello svizzero è in cassaforte. Leggermente meno bene di altre volte (ma sono sottigliezze) in fase difensiva, per il resto nessun sbavatura. #ZeroErrori

CALABRIA 6,5 – Partita dai due volti: nella prima frazione di gara soffre costantemente le scorribande biancoceleste; nella ripresa acquista personalità, consapevolezza e confeziona l’assist vincente per Kessié. #Golia

KESSIÈ 7+ – Il “+” è il giusto premio per essere riuscito a spedire la palla in fondo al sacco; il voto è frutto di una partita esemplare specie in fase di interdizione. #CertezzaAssoluta

BAKAYOKO 7 – Con la gara dell’Olimpico salgono a 4 le partite consecutive in cui il centrocampista rossonero si contraddistingue come uno dei migliori in campo. Così come Zapata, perde raramente un contrasto aereo (e non solo), preziosissimo il suo apporto agonistico per tutti i 90′. #ChiedeteScusaATiémoué

BORINI 5 – Colleziona una serie di errori grossolani nei primi 45′ poi sale di ritmo ed intensità garantendo equilibrio tattico e sfiorando la rete nella ripresa con un bel destro da fuori area. Troppo poco per garantirgli la sufficienza. #FuoriContesto

CALHANOGLU 6+ – Dei 3 d’attacco è sicuramente il più vivo come dimostra il suo continuo svariare lungo il fronte offensivo e qualche giocata di buon livello. Intendiamoci: è ancora il lontano parente del giocatore visto nella seconda parte della scorsa stagione ma il sentiero romano imboccato ieri dal numero 10 potrebbe essere quello giusto. #ScintillaVitale

SUSO 5,5 – Troppo spento per essere vero nella prima frazione di gara, leggermente meglio nella ripresa ma mai incisivo e nel vivo del gioco. Un passaggio a vuoto può sicuramente starci, peccato sia arrivato in una partita così importante. #Nebbia

CUTRONE 5+ – Gara incredibilmente complicata per il giovane attaccante rossonero: in area avversaria circolano pochi palloni ma anche quei pochi li sbaglia controllandoli male. Utile a tratti in fase di ripartenza ma davvero troppo poco per potergli garantire un voto più alto.  #PesceFuorDAcqua

GATTUSO 7 – Gli alibi non andrebbero elencati ma sono talmente importanti da non poter essere nascosti sotto al tappeto. Praticamente perfetto nella preparazione della gara e nel trasmettere ai “comprimari” scesi in campo il giusto spirito di gruppo. Mancano dei cambi? Probabile, ma ricordatevi cosa accadde nei minuti finali del derby. #MaestroMiyagi

PAGELLE LAZIO-MILAN 1-1 – I voti dei tifosi:

Donnarumma 7; Abate 6,5, Zapata 6,5, Rodriguez 7; Calabria 6,5, Kessiè 7, Bakayoko 7, Borini 5; Calhanoglu 6, Suso 6, Cutrone 5,5; Gattuso 6,5.

Donato Boccadifuoco